Accedi

Effelog

Ver. 16.01 (BETA)
Info su Effelog Iscriviti a questo sito

Presagi motoristici

Pubblicato da Fabio il 06/09/2015 alle 13:52 in "Lancia e Motori".
Voglio pubblicare qui tre previsioni sul futuro del mondo dei motori, in modo da vedere a distanza di tempo quanto sia andato lontano dalla realtà.
Prendiamo il "pendolino" e iniziamo...

1 - In Italia il rilancio di Alfa Romeo sarà un successo a metà
Il marchio sportivo per eccellenza, dal "grande appeal" in Italia avrà delle vendite al di sotto degli obiettivi e rimarrà ancora un gradino sotto la triade tedesca.
Per quanto in FCA siano convinti del contrario, le future Alfa Romeo avranno un successo modesto, il fatto che sia un marchio molto apprezzato non è sufficiente a garantire grandi vendite. Le Alfa Romeo sono auto sportive di razza, ma la maggior parte della clientela non cerca quel genere di sportività (a volte eccessiva) e il prezzo da sportiva sub-premium sarà un altro limite alle vendite.

2 - Una segmento A ibrida elettrica Fiat arriverà non prima di 4 anni
Nei prossimi anni Fiat presenterà modelli ibridi-elettrici per i marchi Chrysler e Alfa Romeo, ma per avere una Panda o 500 ibrida elettrica ci vorranno ancora molti anni, almeno quattro, perché semplicemente non hanno una trasmissione adatta all'elettrico per quei modelli.

3 - Lancia morirà nell'agosto del 2017
Il marchio Lancia secondo le mie previsioni chiuderà nell'estate del 2017 in concomitanza con il ritiro dell'ultima Lancia Ypsilon che non riceverà eredi, perché sostituita come segmento di mercato dalla 500 cinque porte.
Sarà la fine di uno strazio durato 25 anni.

Vedremo tra qualche anno se ci avrò dato oppure no.
Spero di essermi sbagliato, specialmente sull'ultimo punto.
Lascia un commento.

40 anni di amicizia

Pubblicato da Fabio il 15/08/2015 alle 13:31 in "Divagazioni".
Sono passati 40 anni dall'uscita di Amici Miei, film ideato da Pietro Germi e girato da Mario Monicelli.
Un gruppo di amici che per fuggire dal monotono avanzare del tempo, partono per interminabili zingarate, quasi a volere ribellarsi, a voler riaffermare la propria vitalità.
Sotto sotto c'era però quel velo di malinconia che veniva combattuta con espedienti e "genialate", perché ricordiamocelo:

Che cos'è il genio? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d'esecuzione.



E ora scusate, ma ho una riunione alla Nato... Sbiliguda!
Lascia un commento.

Il fotografo pigrone (12)

Pubblicato da Fabio il 10/08/2015 alle 16:24 in "Fotografia".
Prima o poi mi comprerò un obiettivo decente così la smetterò di fare foto con i riflessi...

La scia...
La scia...

Consigli? Preferibilmente Nikkor... smile
Lascia un commento.

La qualità Fiat

Pubblicato da Fabio il 21/06/2015 alle 21:37 in "Lancia e Motori".
Parlare della qualità Fiat? Sì, mi rendo conto che sono banale, sono discorsi "triti e ritriti".

Io posso fare delle valutazioni sulla qualità facendo dei confronti e basandomi sulla mia esperienza, ad esempio confrontando la nuova Fiat con la mia vecchia Y10...

Questa è la qualità a confronto:
La qualità... a confronto
La qualità... a confronto

Dopo tre anni, una borchia di plastica era già mezza sverniciata, un componente dal costo "irrisorio" realizzato con una verniciatura scadente.
Portata in concessionaria hanno dato la colpa a qualche "cane piscione" e che il ricambio costava poco...

Ma è possibile che Fiat faccia sempre così, tiri al risparmio senza criterio rimettendoci la faccia?
Costava troppo far realizzare delle borchie di plastica di qualità decente? Eppure sulla Y10 l'avevate fatto!

Il problema è che non si limitano a delle stupidissime borchie, sempre sulla mia utilitarietta hanno pensato bene di mettere una batteria da 40Ah, invece di una da 50Ah, come indicato sul libretto. Risultato: dopo due anni e mezzo* è andata in corto lasciandomi a piedi!

Però sulla 500x hanno migliorato la qualità... sì.

*)Complimenti agli ingegneri hanno calcolato l'MTTF in maniera perfetta.

P.S. Ridatemi la Lancia!
Lascia un commento.

Quando Firefox ti blocca i download

Pubblicato da Fabio il 22/03/2015 alle 14:49 in "Informatica".
Recentemente il famoso browser dal Panda Rosso ha aggiunto una nuova feature che consiste nel monitorare i file scaricati da internet ed eventualmente bloccarli se ritenuti sospetti.
Fino a qui, niente di cui lamentarsi: Mozilla si conferma attenta alla sicurezza, molto più dei suoi concorrenti. Però, quando ci si ritrova ad avere a che fare con questo "Improved Malware Detection", c'è poco di cui essere soddisfatti.

Come funziona? Semplicemente, quando andrete a scaricare un file, verranno inviate le relative informazioni (url, metadati, IP), ai server di "Google Safe Browsing" e in caso di file sospetto otterrete qualcosa del genere:

Safe Browsing o Safe Spying?
Safe Browsing o Safe Spying?

Quindi i server di Google ricevono da Firefox informazioni su tutti i file che stiamo scaricando; se state pensando alle conseguenti problematiche di privacy, bravi, non siete i soli a chiederselo.

In pratica i problemi di questo "Improved Malware Detection" sono:

  • non è possibile disabilitarlo, a meno di disabilitare totalmente il sistema di "Safe Browsing"
  • si invia le informazioni relative ai nostri download ad un server terzo (Google) e non è chiaro cosa ne venga fatto
  • il download viene comunque effettuato, ma appena completato il file viene cancellato automaticamente dal computer (inutile spreco di banda)
  • non viene segnalato all'utente (con un pop-up o simili) che questo download non può essere completato, ma se ne rende conto solo quando va a visualizzare la cronologia dei download, dove è riportata la dicitura "Bloccato: potrebbe contenere virus o spyware"
  • in tutte le prove che ho fatto il sistema blocca erroneamente anche file assolutamente innocui, come quello mostrato (in questo caso è colpa di Google, probabilmente)


Safe Browsing o Safe Spying?
Lascia un commento.

Licenza Creative Commons Effelog ed i suoi contenuti sono pubblicati sotto Licenza Creative Commons 4.0 Internazionale.

Effelog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.

Effelog NON utilizza cookies per la profilazione degli utenti, per maggiori informazioni si rimanda alla pagina relativa

©2007-2017